La Filosofia

Torrazzetta è stata nel lontano 1984 la prima azienda vitivinicola in Oltrepo Pavese a convertirsi all’agricoltura biologica, grazie alla lungimiranza di Franco Fiori e sua moglie Gianna, in un tempo in cui sicuramente questo non costituiva un vantaggio commerciale ma era anzi visto dai più con diffidenza, come qualcosa di strano, azzardato, superfluo e rischioso.

Questa decisione è stata dovuta sia alla volontà di produrre vini più sani, salvaguardando allo stesso tempo il territorio e la salute del consumatore, sia a motivazioni più personali: la famiglia abita infatti in piena campagna ed al tempo aveva figli piccoli che trascorrevano le giornate a giocare nei vigneti e nei campi!

Questa passione e impegno è stata portata avanti negli anni, fino ad oggi…

Cosa vuol dire impegnarsi nella produzione di Vino biologico e nella salvaguardia delle tradizioni e del territorio?

La coltivazione dei vigneti avviene a controspalliera con potatura Guyot con una densità di impianto di circa 4.000 viti/ettaro e viene praticato l’inerbimento in modo da preservare la vita e la biodiversità del vigneto.

Utilizziamo solamente concimi di natura organica e trinciamo i sarmenti di potatura in campo, in modo da reintegrare i nutrimenti del terreno.

I trattamenti dei vigneti sono fatti solo con prodotti tradizionali quali zolfo e rame.

Inoltre l’azienda si dedica al recupero delle botti dismesse riutilizzandole come elementi d’arredo (sia al naturale che modificandole con fantasia in mobili e suppellettili) e al recupero di oggetti della civiltà contadina per il mantenimento della memoria di tempi ormai andati.

Torrazzetta, per i suoi vini fermi, utilizza solo tappi Nomacorc, azienda leader mondiale nelle chiusure alternative al sughero, produttrice del primo tappo per vino al mondo senza impronta di carbonio e completamente biodegrabdabile che da una garanzia di passaggio di ossigeno continuo e controllato che permette ai vini di evolversi per molti anni senza nessuna controindicazione.

Studiato per essere il miglior tappo per vini, destinato ad aziende vinicole sostenibili, il tappo Select Green di Nomacorc è completamente riciclabile e ricavato da biopolimeri rinnovabili estratti dalla canna da zucchero.

I tappi Nomacorc garantiscono protezione al vino e consentono ai clienti di degustarlo in base alle aspettative del viticoltore.

Torrazzetta aderisce alla FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), associazione che raccoglie tutti quei piccoli-medi produttori che sono appunto, per quanto riguarda la produzione vitivinicola, indipendenti.

Indipendenti da altri nel senso di essere in grado di portare avanti la produzione dalla A (la cura del vigneto, la coltivazione, la vendemmia) alla Z (la vinificazione e la commercializzazione). Attraverso l’associazione si cerca poi di confrontarsi e di fare gruppo, in modo da poter avere una voce più autorevole di quella delle singole parti.

Il Vignaiolo deve infatti essere una delle figure centrali della produzione del vino.

La sua esistenza è essenziale per assicurare al consumatore un vino che abbia un forte attaccamento al territorio, coltivando la propria uva e quindi garantendo l'origine del suo vino attraverso le fatiche compiute in vigna e in cantina.

L'obiettivo dei Vignaioli Indipendenti è che il vigneron resti sul territorio, per prendersene cura difendendo in questo modo il paesaggio e ultimo ma non per importanza per produrre vini che siano espressione della cultura contadina e delle tradizioni della zona produttiva.

AZIENDA AGRICOLA TORRAZZETTA

Loc. Torrazzetta, 1 - 27040 Borgo Priolo (PV) - Italia
Tel. +39 0383 871041 - sergio@torrazzetta.it
P.I. 11160820152 - Cookie policy - Sitemap

Contattaci Subito

Per un preventivo o per informazioni contattaci subito!


Powered by Pagine Gialle - SmartSite
 
AZIENDA AGRICOLA TORRAZZETTA | 1, Localita' Torrazzetta - 27040 Borgo Priolo (PV) - Italia | P.I. 01100560182 | Tel. +39 0383 871041 | info@torrazzetta.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite